caffe tanu

Se fossimo un’azienda come tante diremmo di essere nati nel…, a…, per mano di…. etc. etc., ma se fossimo un’azienda come tante non saremmo arrivati dove siamo adesso: un gruppo con ben cinque sedi situate in diversi punti strategici della città per un incontro di lavoro, una pausa rigenerante o una semplice chiacchierata tra amici con unico filo conduttore: il caffè.

Ma per capire a fondo la nostra storia bisogna fare un viaggio nel tempo fino ad evocarne l’artefice, Gaetano Esposito meglio conosciuto come “Mast’”  Tanù, che ha indirizzato i figli Francesco, Antonio e Raffaele, in un un progetto imprenditoriale nel quale, oltre al profitto, trovassero spazio la creatività, la ricerca e il desiderio di offrire qualità come prodotto finale dei propri sforzi, lavorando con rigore ma anche col piacere di chi non rinuncia alla propria libertà.

10 copia
11

 Ed invero si tratta di un progetto che ben si discosta dalla domanda media dei baristi e ristoratori, identificabile per lo più nella richiesta di un servizio a buon mercato e non un caffè di qualità: la torrefazione produce solo ed esclusivamente per i nostri punti vendita e fin dal inizio, con l’entusiasmo e anche con gli errori e l’ingenuità degli outsider, ha istintivamente seguito la ricerca dell’eccellenza, attraverso l’attenzione alla qualità delle materie prime e la scelta di tecniche di lavorazione che ne valorizzino le caratteristiche organolettiche.

Tutto con la semplice idea di creare un prodotto unico, dal sapore intenso e deciso che cerca giorno dopo giorno di fare la differenza non dimenticando mai da dove si è partiti con umiltà e dedizione. Caffè Tanù nasce dal sogno di un uomo che con semplicità e costanza ha reso tutto possibile.

Tanù che all’apparenza può sembrare un semplice nomignolo partenopeo, racchiude in esso tutta la dolcezza di un uomo, la dolcezza di un padre esemplare di undici figli, la stessa dolcezza che puoi assaporare bevendo un tazza del nostro caffè. Come è ben noto la miscela è frutto della sensibilità, del coraggio, della creatività del maestro torrefattore: le varietà di caffè vengono scelte in funzione del risultato che vuole ottenere, come gli ingredienti per una ricetta in cucina ed il nostro caro Tanù ha inteso lasciare una equilibrata e ricca miscela ricca di profumi, di aromi, di cremosità e di sensazioni tattili impagabili.

Ma vi siete mai chiesti cos’è il caffè? Il caffè è una scusa.

 Una scusa per dire ad un amico che gli vuoi bene.”

L. De Crescenzo

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *